La conferma delle detrazioni fino al 2015 non è in pericolo. - DETRAZIONE DEL 65% - O.M.D. Serramenti di Doldo Domenico

Cerca
In classifica
Vai ai contenuti

Menu principale:

La conferma delle detrazioni fino al 2015 non è in pericolo.

Pubblicato da UNCSAAL in DETRAZIONI · 5/12/2013 18:30:13
Tags: Leggedistabilità2014



La Legge di stabilità 2014 (e il 65%) saranno approvati definitivamente non prima del 23 dicembre

Con 171 voti favorevoli, 135 contrari e nessuna astensione, nella notte tra il 26 e il 27 novembre il Senato ha approvato l'emendamento 1.900, interamente sostitutivo del disegno di legge di Stabilità (ddl n. 1120), sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia.
Non appena trasmessi alla Camera dei Deputati i disegni di legge nn. 1120- B e 1121-B (Legge di stabilità 2014 e Legge di bilancio 2014-2016) saranno immediatamente deferiti alla 5° Commissione permanente. Salvo i diversi termini che potrebbero essere comunicati in relazione ai tempi di trasmissione dei documenti finanziari dalla Camera dei Deputati, le Commissioni permanenti dovranno presentare i propri rapporti alla Commissione Bilancio entro le ore 13 di sabato 21 dicembre; la 5° Commissione permanente riferirà all’Assemblea nella seduta di lunedì 23 dicembre. Gli emendamenti ai disegni di legge finanziaria e di bilancio dovranno essere presentati entro le ore 13 di domenica 22 dicembre.

In estrema sintesi la Legge di Stabilità 2014 e la e Legge di bilancio 2014-2016 non potranno essere approvate prima del 23 dicembre e non è escluso che il voto finale slitti ulteriormente ad una data compresa fra il 27 e il 31 dicembre 2013.

Detto questo, non esiste alcun pericolo riguardo alla conferma delle detrazioni per l’edilizia, sulle quali tutti i partiti di governo e di opposizione hanno espresso parere favorevole.

Ricordiamo che l’attuale articolato della Legge di Stabilità prevede che:

Entrambi i bonus per l’edilizia (ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica/messa in sicurezza sismica) sono stati prorogati di due anni: al 65% l'ecobonus per tutti gli interventi di riqualificazione energetica (singoli e complessivi) e la messa in sicurezza antisismica, al 50% quello per le ristrutturazioni semplici fino al 31 dicembre 2014.

Per tutto il 2015 invece il bonus energetico e per l'antisismica sarà al 50% e quello per gli interventi semplici sarà al 40%.
L’agevolazione al 50% per riqualificazione energetica per parti comuni dell’edificio scadrà invece a fine giugno 2016.


UNICMI continuerà a tenervi aggiornati e nelle prime settimane del 2014 produrrà un Vasistas dedicato a tutte le detrazioni previste per l’edilizia e contenente tutte le modifiche di natura pratica che la Legge di Stabilità 2014 introdurrà riguardo alle detrazioni.


Fonti di questo articolo:

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Aggiornata il 19/02/2018
Torna ai contenuti | Torna al menu